Comitato Scientifico

Numerose ed eccelse le personalità del mondo della scienza e dello spettacolo, dell’imprenditoria e dell’arte che, nel corso degli anni, hanno calcato le scene di uno dei più attesi appuntamenti mediatici a livello nazionale. Un momento unico e irripetibile di esaltazione e celebrazione di uomini e donne che, grazie al proprio operato professionale, rappresentano delle  icone da osservare ed emulare a livello nazionale ed internazionale.

Il Comitato scientifico del Premio Barocco è composto da rappresentanti del mondo dell’arte, dello spettacolo e della cultura da sempre vicini all’evento.
Una realtà fondamentale che, alle soglie delle celebrazioni della cinquantesima edizione del Premio Barocco, ha visto rinnovare le cariche e le competenze.

A tenere le redini del Comitato, il patron Fernando Cartenì, ad oggi affiancato dal prof. Vincenzo Zara, Magnifico Rettore dell’Università del Salento, il prof.  Domenico Fazio, Prorettore Vicario e professore ordinario di storia della filosofia Dipartimento di studi Umanistici dell’Università del Salento, l’avvocato Pasquale Corleto, l’avvocato Maurizio Villani, l’avvocato Francesco De Jaco e l’avvocato Pietro Quinto.

Fondamentale il ruolo del Comitato Scientifico nella definizione dei punti cardine dell’evento, primo fra tutti l’organizzazione del tradizionale Convegno nazionale, evento di punta del bouquet di manifestazioni legate al Premio Barocco.