Terra del Sole Award: sabato 19 maggio
 la serata dedicata ai talenti pugliesi

Mag 19, 2018     admin   0 Comment     Comunicati

Si rinnova, come tradizione, l’appuntamento con i Terra del Sole Award, il riconoscimento dedicato a chi, grazie alla propria professionalità, ha portato alto il nome della nostra regione nel mondo: l’evento, costola del Premio Barocco e intuizione del patron Fernando Cartenì, si terrà sabato 19 maggio alle ore 20:30 presso la storica e suggestiva Rotonda di Lido San Giovanni – Francesco Ravenna presso il Lungomare Galilei di Gallipoli. Una collaborazione, quella tra l’organizzazione dell’evento e Lido San Giovanni oramai storica e consolidata, grazie alla disponibilità della famiglia Ravenna, titolare della struttura.

La serata, patrocinata -come tutti gli eventi legati al Premio Barocco- dal Comune di Gallipoli e diretta dal giornalista Bruno Conte, vedrà un piacevole alternarsi di conferimenti a momenti di spettacolo, il tutto sempre in nome dell’eccellenza legata alla regione Puglia.

Ricca e variegata la lista dei premiati, composta da personalità che si sono distinte nel campo della cultura, dell’imprenditoria, dell’arte e dello spettacolo. Nel dettaglio, riceveranno il trofeo bronzeo realizzato dal maestro d’arte Egidio Ambrosetti di Anagni:

Rosario Coluccia, Professore emerito di linguistica italiana, Accademico della Crusca

Luigi Manca, Chirurgo senologo, Responsabile dell’Unità di Chirurgia senologica della clinica “Città di Lecce Hospital”

Luce Orsi, Responsabile Associazione Comunità Emmanuel Onlus

Vincenzo Spagnolo, Professore associato Dipartimento Interateneo di Fisica politecnico di Bari

Pinuccio, Giornalista e inviato Striscia la notizia

Fernando Proce, Conduttore radiofonico, giornalista e cantante italiano

Vito Ria, Imprenditore e operatore turistico

Salento in tasca, Magazine Free Press

Carlo Calcagni, Colonnello dell’Esercito Italiano e atleta paralimpico

Gli accompagnamenti musicali della serata saranno affidati al giovane artista Antonio Ancora, cantante e vincitore della prima edizione di X Factor con gli Aram Quartet, che sarà accompagnato dal maestro Enrico Tricarico, pianista e compositore gallipolino.

La serata si chiuderà in un clima di festa con il tradizionale taglio della torta, firmata dal maestro pasticciere Giuseppe Zippo de “Le mille voglie”, importante realtà imprenditoriale del territorio nell’ambito dell’alta pasticceria, già vincitrice, nel 2016, dell’ambito riconoscimento per il miglior panettore artigianale d’Italia.

Siamo fieri ed orgogliosi di procedere, con costanza, nell’organizzazione del Terra del Sole Award, un evento oramai storico che ogni anno ci offre la possibilità di mettere in risalto chi, con sacrificio e passione, porta il nome della regione Puglia nel mondo, facendosi portavoce ed esempio vivo di creatività e spirito imprenditoriale” il commento del patron del Premio Barocco, Fernando Cartenì.

Sempre nuovi tasselli, quindi, che vanno man mano a completare il complesso mosaico rappresentato dal Premio Barocco, che avrà quale culla naturale la città di Gallipoli, grazie anche alla fattiva collaborazione del Comune nella persona del sindaco Stefano Minerva, strenuo sostenitore della territorialità di un evento che ha contribuito a rendere ancora maggiormente nota la sua Gallipoli da lui etichettata quale “città più bella del mondo”. “Orgogliosi di ospitare nella città di Gallipoli, ancora una volta, il Premio Baroccola dichiarazione del sindaco del sindaco Minerva. “Da anni,  rinnovando qualità e professionalità, grazie a questo evento Gallipoli diviene punto di riferimento per personalità di spicco di vari settori. Attendiamo con fermento i prossimi nomi che ospiteremo nella città più bella del mondo e nel frattempo, in bocca al lupo alla famiglia Cartenì per quest’ennesima avventura”.

Essere al fianco di un evento nato e cresciuto nella nostra Gallipoli, figlio di una eccellente intuizione di un uomo figlio della nostra terra, non può che rappresentare il primo passo quali amministratori di questa splendida cittàil commento dell’Assessore di Gallipoli con delega alla Creatività, Turismo, Spettacolo e Commercio, Emanuele Piccinno.Il mio augurio, alle soglie del cinquantesimo anniversario del Premio Barocco, è che si continui a fare con passione ed entusiasmo e, soprattutto, dare visibilità e supporto a chi, per questa terra, si è prodigato e spinto in slanci di grande generosità”.